AlpHouse Logo
HomeContattiMappa del sitoStampa
//Filosofia
//Obiettivi del progetto
//Offerte
//Regioni pilota
//Media Appearances
//Novità
//Chi siamo?
//Newsletter
//Downloads
Enter the Information Platform
 
Voi siete qui:Filosofia > Filosofia AlpHouse II
Filosofia
Filosofia AlpHouse I
Filosofia AlpHouse II
Prospettiva locale e globale
Prospettiva transnazionale

Cultural heritage can be a source of innovation

– the AlpHouse philosophy II

 

Questo patrimonio culturale può essere utilizzato come importante punto di partenza e come fonte di stimoli per la progettazione e l'integrazione delle tecnologie intelligenti. Dall'architettura vernacolare possiamo, infatti, trarre conoscenze e competenze in grado di completare e perfezionare gli attuali metodi adottati per il risparmio e l'efficienza energetica nelle costruzioni, ottenendo una migliore integrazione tra l'architettura locale e le attuali tecniche di ottimizzazione energetica ed evitando interventi che non tengono conto del suo valore intrinseco o che ne cancellano le peculiarità.

 

I risultati degli interventi attuati in quest'ottica rivelano l'intento di preservare la bellezza dell'architettura alpina tradizionale, perpetrando, allo stesso tempo, il processo di adattamento al territorio. Trovare le soluzioni utili ad una corretta metodologia di intervento, insieme ad una più attenta valutazione degli interventi dal punto di vista economico, costituisce un importante valore aggiunto per il gran numero di ristrutturazioni in atto nello Spazio Alpino.

 

Per raggiungere questi obiettivi è dunque importante costituire un nuovo metodo di approccio per affrontare in modo critico l'eredità architettonica del XX secolo. Queste soluzioni possono essere utili non solo per la riqualificazione degli edifici esistenti, ma possono anche orientare la costruzione di edifici nuovi reinterpretando in chiave contemporanea lo stile architettonico locale e contribuire al recupero della cultura del costruire l'architettura alpina.

 
AlpHouse © 2010 - 2018 AlpBC e AlpHouse sono progetti dell'Unione Europea (UE) in cooperazione con il Gruppo di Lavoro dei Paesi Alpini (ArgeAlp), guidato dalla Camera di Commercio e Artigianato per Monaco e l'Alta Baviera. (HWK)